.
Annunci online

"Io fui de li agni de la santa greggia che Domenico mena per cammino u ben s'impingua se non si vaneggia..." Blog di francesco latteri scholten
Trump proLife: Vita, Famiglia, Scienza... e per gli USA è Boom economico.
post pubblicato in diario, il 15 febbraio 2018

L'immagine più bella di The Donald, quella dove abbraccia una bimba Down: E' l'immagine della sintesi della radicale inversione di rotta degli USA in campo eticoLa Scelta (con la esse maiuscola) più importantee foriera delle maggiori e più profonde conseguenze negli USA e nel mondoè, indubbiamente, quella dell'adozione del criterio scientifico nelle questioni etiche e la negazione delle altre quali ideologie. E' la concezione dei razionalisti e degli scienziati, da Cartesio e Galileo sino ad Einstein, dei politologi e teologi da Hobbes o Bellarmino sino alla “Fides et Ratio” di Ratzinger e Giovanni Paolo IIScienza e Fede sono due diverse rivelazioni attraverso cui ci parla Dio e dunque, se correttamente interpretate, portano alla stessa VeritàThe Donald ha giustamente 


osservato che “il criterio scientifico porta a chiarezza sui temi di maggior dibattito ed impatto sociale quali la Vita, l'aborto, il no gender, etc.” Per la scienza il corredo cromosomico dell'ovulo fecondato infatti non è quello della madre bensì quello della madre e del padre, dunquel'aborto è un omicidio – lo diceva già anche Pasolini – e la donna non ha il diritto di disporre a suo piacimento dell'embrione. Ancora:per la scienza per l'uomo, come per tutti i mammiferi, la generazione avviene tramite l'unione del maschio con la femmina. Dunque niente gender, niente unioni Gay, niente cambio di sesso, niente utero in affitto etc. E' proprio la scienza a riportare i valori classici della Cultura Giudaica e Cristiana di sempre: la Tradizione. 


La nuova direzione è sagacemente portata avanti con azioni politiche, simboliche, legislative, ma anche concretamente economiche. Così il 22 gennaio data simbolo, dal 1973, dell'approvazione da parte della Suprema Corte della Roe vs Wade, la “194” americana, da ieri è stata dichiarata ufficialmente “Giornata nazionale della sacralità della Vita”. Coerentemente i finanziamenti per le società americane che praticavano su vasta scala l'aborto (sostenute fortemente da Obama/Clinton), sono stati banditi. Non senza orgoglio, il Presidente USA ha potuto dichiarare: “Sempre più americani sono pro Life. Sotto la mia amministrazione difenderemo sempre il diritto alla vita.” Altro atto importante per la concrezione di questa 


politica è la istituzione del nuovo ufficio “per la libertà di coscienza e religiosa” per proteggere medici ed infermieri e lavoratori della sanità contrari all'aborto o alle operazioni di cambio del sesso. Con buona pace dei vincitori del neoistituito – dallo stesso Trump – Premio Internazionale Fake News, New York Times e CNN, la politica di The Donald ha il sostegno di milioni di americani ed è in netta crescita l'apprezzamento della sua pro-Life. Trump è il primo Presidente USA a partecipare e ad impegnarsi a spada tratta per il Family Day 


la sua politica da 45 anni a questa parte. Dei nuovi orizzonti aperti profitta in pieno anche l'economia USAuscita dalla crisi ed in piena impennata. Insomma, meritatissima la copertina di TIME e l'apprezzamento dei cattolici USA.
francesco latteri scholten.
Sfoglia gennaio        luglio
tag cloud
links